Stagionatura dell'argilla

L’argilla estratta dalla cava ha un aspetto disomogeneo a zolle: prima di essere lavorata va laminata e purificata.
A questo punto la sua consistenza è uniformemente fine e morbida, pronta per  diventare (con l’aggiunta di acqua) impasto per fare il laterizio fatto a mano.
In questo stato viene stivata nella “fossa” dove riposerà per 24 ore circa prima della “macinatura”
al fine di garantire un cotto ad alto valore qualitativo
.